CS ha dato Greensill Big Credit senza garanzie

Insideparadeplatz.ch 9.3.21

Accesso solo a un conto Greensill presso Citibank a Londra entro 5 giorni lavorativi. Ciò che era nel racconto non è chiaro.

I leader del Credit Suisse sono in gravi difficoltà a causa di un prestito al loro partner Greensill in crisi. Il boss più rischioso Lara Warner potrebbe cadere.

C’è eccitazione nel consiglio di amministrazione di CS per il prestito. Secondo il Financial Times, Greensill non può ripagarlo.null

Lara Warner, un’ex analista sponsorizzata dall’ex capo del CS Tidjane Thiam, ha dato il via libera al prestito in un momento delicato. Lo scorso autunno Greensill è stato a lungo negativo nei media.

Nel CdA, il Comitato Rischi era responsabile per l’approvazione. È presieduto da Andreas Gottschling, ex Chief Risk Officer della banca austriaca Erste Group.

Il contratto di credito tra CS e Greensill Capital afferma che la società del finanziere australiano ha un conto in dollari USA con Citibank a Londra come garanzia.

Secondo il testo del contratto, CS ha ricevuto il diritto di interrompere immediatamente qualsiasi pagamento in contanti da questo conto al proprietario Greensill inviando un’e-mail alla voce “ESTREMAMENTE URGENTE”.

Secondo il contratto, CS può quindi, entro cinque giorni lavorativi, istruire Citibank su cosa fare con i fondi associati al credito a Greensill.

Il Financial Times ha riferito ieri, riferendosi agli avvocati di Greensill, che l’azienda non ha potuto rimborsare il prestito a CS.

Secondo CS, questo ammonta attualmente a 140 milioni di dollari USA.

I 160 milioni erano quindi una linea di credito massima che non era stata utilizzata. Oppure c’erano stati rimborsi.

Se il prestito fallisce completamente, sorge la domanda sul perché CS Greensill abbia dato i milioni senza ricevere in cambio una buona garanzia.

Il denaro nel conto Greensill presso Citibank potrebbe provenire da un prestito stesso.

Questo prestito potrebbe essere stato utilizzato per aiutare Greensill a saldare le future fatture CS.

Perché per Greensill, CS non era solo un partner per i fondi della catena di approvvigionamento. Ma la grande banca svizzera dovrebbe anche procurare nuovi capitali per Greensill.

Questo su una base di valutazione di 7 miliardi di dollari. Questa era la posizione di partenza lo scorso ottobre.

5 mesi dopo, Greensill è fallita.

Finma si occuperà del prestito nel momento sbagliato, senza le solite garanzie e con uno sfondo poco chiaro. Ha aperto un’indagine.

Il fattore decisivo sarà se il CEO Thomas Gottstein sopravviverà allo scandalo. CS sta facendo tutto il possibile per trasferire la responsabilità a Lara Warner.

Questo dovrebbe alleviare Gottstein. Non aveva niente a che fare con il prestito Greensill, secondo dichiarazioni dall’interno del CS Cupula.

Il problema di Gottstein è che la scorsa estate, all’inizio dell’estate, ha avviato un’indagine rigorosa su Greensill dopo che il partner CS del FT aveva messo i titoli dei giornali.

Apparentemente, il CEO di CS ha trovato Greensill degno di credito. Altrimenti il suo capo del rischio Lara Warner difficilmente avrebbe presentato il contratto da 160 milioni al Comitato Rischi nella VR.