I leader aziendali stanno arrivando negli Emirati per la vaccinazioneBanchieri, gestori di fondi pensione e gestori dell’energia usano i loro contatti con la famiglia al potere per ottenere rapidamente protezione contro il coronavirus.

Jon MettlerAggiornamento: 03/11/2021, 6:05 tagesanzaiger.ch

Spesso arrivano con un jet privato e trascorrono la notte nei costosi hotel sulla spiaggia di Dubai come il Mandarin Oriental, Four Seasons e il Bulgari Resort: ricchi turisti vaccinati negli Emirati Arabi Uniti che vogliono una protezione rapida contro il virus corona e quindi contro un grave decorso di Covid -19 ottenere.

Come riporta il “Financial Times”, anche gli imprenditori usano la loro influenza e ricchezza per ricevere un trattamento preferenziale negli Emirati. Questi includono banchieri, finanzieri, gestori di fondi pensione e gestori di energia.

Secondo il quotidiano economico, negli Emirati sono state vaccinate le seguenti persone:

Ben Goldsmith

Il finanziere britannico e consigliere del governo britannico ha confermato al Financial Times che lui e sua moglie avevano ricevuto la vaccinazione. Sono volati negli Emirati prima di Natale, prima che la Gran Bretagna rafforzasse le misure contro la diffusione del virus corona. Lui e sua moglie hanno deciso di rimanere temporaneamente negli Emirati e di farsi vaccinare lì. La coppia ha ricevuto il vaccino da Biontech / Pfizer su invito della famiglia al potere di Abu Dhabi. “Eravamo nel posto giusto al momento giusto”, dice Goldsmith, 40 anni.

Claudio Descalzi

Il capo dell’azienda energetica italiana Eni ha ricevuto una vaccinazione gratuita con il principio attivo da Biontech / Pfizer. L’azienda annuncia solo che il 66enne è stato vaccinato per “motivi di lavoro” negli Emirati Arabi Uniti.

Mark Machin

Il banchiere britannico era CEO e presidente del consiglio di amministrazione di Cana d a Pension Plan, il più grande fondo pensione del Canada. Il 55-year-old è stato costretto a dimettersi , dopo aver conosciuto ge w o rde n era che si oppose de n aveva viaggiato normative canadesi negli Emirati a farsi vaccinare lì. Si dice che la vaccinazione sia avvenuta alla fine di febbraio. Oltre a Machin, si dice che anche il suo partner abbia ricevuto il vaccino.

Rajeev Misra

Si dice che il miglior banchiere del conglomerato giapponese Softbank sia volato da Londra negli Emirati a gennaio per farsi vaccinare. Il nativo indiano è a capo di Vision Fund, il più grande venture capitalist al mondo nel settore della tecnologia. Vision Fund fa parte di Softbank. Il “Financial Times” presume che il 59enne abbia ricevuto la vaccinazione solo grazie a buoni rapporti, non essendo cittadino degli Emirati. Softbank ha rifiutato di commentare.

Emirati con alto tasso di vaccinazione

Con oltre 6 milioni di vaccinazioni somministrate ai suoi 10 milioni di residenti, gli Emirati hanno istituito uno dei programmi di vaccinazione più veloci al mondo. La federazione ha anche condotto prove di fase 3 per il vaccino cinese Sinopharm e prevede di produrlo. Gli Emirati hanno scorte sufficienti per vaccinare l’intera popolazione.

Il paese dovrebbe lanciare un programma ufficiale di turismo vaccinale prima o poi. Al momento vengono somministrate dosi superflue agli stranieri ben collegati. Nella Federazione, solo i membri della famiglia reale e funzionari di alto rango possono concedere tali privilegi.

Questa pratica è nota nel paese come “vaccine wasta”. “Wasta” è una parola araba che può essere liberamente tradotta come nepotismo, influenza o “chi conosci”.

Tuttavia, anche in Svizzera sono diventati noti casi di privilegi di vaccinazione. Il produttore di orologi sudafricano Johann Rupert si è vaccinato con una benedizione ufficiale a Frauenfeld all’inizio di gennaio prima dell’inizio ufficiale.

“Per me è importante dare l’esempio a tutti i dipendenti della mia azienda. Il mio messaggio è: riusciremo a uscire da questa crisi solo attraverso la vaccinazione ”, ha detto il presidente del consiglio di amministrazione e proprietario di maggioranza del gruppo di beni di lusso di Ginevra Richemont, spiegando la sua mossa.