CS ha portato David Cameron per Greensill PushIl premier ex inglese ha elogiato i clienti di Hot Funds – secondo CS gratuitamente, secondo la fonte per le commissioni più alte. Cameron era il consigliere di Greensill.

Insideparsdeplatz.ch 15.3.21

David Cameron è l’uomo responsabile della Brexit. “Grazie” all’ex primo ministro, gli inglesi sono potuti andare alle urne e hanno votato per lasciare l’UE.

Cameron è diventato un consulente e sussurratore. Uno dei suoi ben noti mandati era quello di Alexander “Lex” Greensill.null

Al finanziere australiano, che ha tenuto il mondo finanziario con il fiato sospeso per due settimane, l’ex politico di punta dell’isola ha avuto il compito di attirare investitori per il suo fondo per la catena di approvvigionamento.

Cameron lo ha fatto con apparizioni appassionate, anche per Credit Suisse. La grande banca è stata al centro della tempesta di Greensill dopo aver chiuso molti dei suoi fondi.

Un portavoce di CS ha confermato su richiesta la scorsa settimana che Cameron si era esibito per la banca davanti ai clienti.

È stata una singola apparizione e Cameron non ha ricevuto alcun compenso da CS.

Uno straccio rosso per i link: Cameron ( Socialistworker.co.uk )

Una fonte, tuttavia, parla di “almeno” due presentazioni che Cameron ha fatto a potenziali investitori per i fondi Greensill.

Per ognuno riceveva una piccola somma a sei cifre.

Soprattutto, i fondi pensione svizzeri e i ricchi clienti privati di CS sono stati tentati da Cameron e dai suoi consulenti CS di investire i loro soldi nei fondi Greensill della banca. La loro performance ha mostrato una tendenza al rialzo lineare.

Le fortune ora sono a rischio. Secondo una dichiarazione, CS non sa quanto le attività del fondo abbiano effettivamente ancora valore.

Si tratta di conti attivi, ovvero fatture aperte da clienti presso fornitori, che possono essere prefinanziate utilizzando il fondo per la catena di approvvigionamento di Greensill.

Bloomberg ha riferito alla fine della scorsa settimana che Greensill aveva già informato i capi del CS delle difficoltà “settimane” prima del botto del 1 marzo, quando il CS ha staccato la spina.

Il punto era che la copertura assicurativa per i fondi non era più garantita. La stoffa tra Greensill e il CS è ora strappata, e c’è una pioggia di reclami.

A febbraio, pochi giorni prima della fine, il confidente di Greensill, Sanjeev Gupta, un imprenditore siderurgico indiano, ha fatto visita ai vertici di CS in Svizzera, tra cui Lara Warner , responsabile del rischio .

Secondo Bloomberg, i capi di CS sapevano da tempo che gran parte dei fondi Greensill erano direttamente collegati a Gupta.

Nella sua storia, l’agenzia di stampa fa riferimento al 2018, quando GAM, un asset manager di Zurigo, si è imbattuto in Gupta.

All’epoca, circa un terzo di un fondo di punta di GAM era collegato al gruppo GFG di Gupta.