Bper: Cimbri, Montani guidera’ rinnovamento (Sole)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Per Bper “presenteremo una lista di sette membri sui quindici del Cda, in qualità di azionisti attivi sì ma pur sempre di minoranza, status che vogliamo mantenere nella forma e nella sostanza. Il Cda farà le sue scelte. La lista non comprenderà l’attuale a.d. Alessandro Vandelli. Inseriremo invece il nome di Piero Luigi Montani, che ha caratteristiche ed esperienza per guidare il rinnovamento di Bper, e questa sarà la nostra proposta ai soci”. 

Lo afferma in un’intervista al Sole 24 Ore, Carlo Cimbri, a.d. di 

Unipol, azionista di Bper con una partecipazione del 19% circa, in vista dell’assemblea del 21 aprile per il rinnovo degli organi sociali dell’istituto modenese. 

Dopo il passo indietro di Pietro Ferrari, “presenteremo una lista parziale nei numeri ma completa nelle sue funzionalità. Voglio ringraziare Pietro Ferrari e Alessandro Vandelli per quanto hanno fatto per la banca. Se il presidente l’ha ben accompagnata negli ultimi tre anni sottraendo tempo alla sua attività di imprenditore e di presidente di Confindustria Emilia Romagna, il dottor Vandelli è stato protagonista della forte fase di sviluppo che ha quasi raddoppiato le dimensioni di Bper. Consegnano al futuro Cda una banca in salute, che ha attraversato senza traumi la complessa fase del settore bancario negli ultimi anni e che potrà assumere un ruolo da protagonista nel panorama economico e finanziario del nostro paese”, continua. 

La discontinuità al vertice è stata decisa perche’ “Bper dallo scorso febbraio è una banca con oltre 100 miliardi di attivi. È la quarta banca italiana. Come azionisti abbiamo il dovere di guardare al futuro e di creare le migliori condizioni per passare, come dicono gli americani, dal “good” al “great”. La banca ha fatto bene. Tutti auspichiamo che possa fare meglio” e la scelta di Montani risponde a questa logica. “Servono persone con consolidate e molteplici esperienze di livello nazionale e con competenze di integrazione ed evoluzione organizzativa. Montani, con i suoi trascorsi in Credito Italiano, Pop. Novara, Bpm, Carige, pensiamo possa essere l’uomo giusto. Montani è un banchiere di lungo corso che conosce bene diverse banche, tra cui Bpm e il Banco Popolare”, conclude. 

pev 

(END) Dow Jones Newswires

March 19, 2021 03:55 ET (07:55 GMT)