Il presidente del Banco do Brasil si dimette

Blick.ch19.3.21

Dopo le critiche del presidente Jair Bolsonaro alle chiusure programmate di filiali, il capo della più grande banca pubblica del Brasile si è dimesso. André Brandão ha presentato il suo ritiro di fronte alla crescente pressione sulle società di proprietà statale.

Lo hanno riferito i media brasiliani giovedì. Il portale di notizie “G1” aveva precedentemente segnalato attriti tra Brandão e Bolsonaro. Il ministero dell’Economia ha nominato l’attuale direttore di BB Consórcios, Fausto de Andrade, nuovo capo della banca, secondo quanto riportato dai media brasiliani, citando il Banco do Brasil.

L’annuncio della chiusura delle filiali ha fatto arrabbiare il presidente. Brandão, a sua volta, ha infastidito il quotidiano economico Valor Económico, secondo la crescente pressione di Bolsonaro sulle società statali.

A gennaio, ad esempio, il populista di destra ha nominato l’ex generale ed ex ministro della Difesa Joaquim Silva e Luna nuovo capo della compagnia petrolifera semi-statale Petrobras al posto dell’economista favorevole al mercato Roberto Castello Branco.