Gli hedge fund australiani attaccano il Credit Suisse

Farina di Mathilde Postato martedì 23 marzo 2021 alle 19:20 letemps.ch

John Hempton non usa mezzi termini. Il fondatore dell’hedge fund australiano Bronte Capital ha deciso di “accorciare” il titolo Credit Suisse, ovvero di scommettere su un calo del prezzo di borsa. La ragione? L’affare Greensill, che prende il nome da una società britannica in bancarotta, avrà più ripercussioni sulla banca di quanto si possa immaginare.

Leggi anche: Gli investitori affilano le armi contro il Credit Suisse nel caso Greensill