Una SPAC dedicata alla mobilità pronta a lanciare la sua offensiva in Europa

Lo spagnolo Martin Varsavsky e il francese Yasmine Fage hanno raccolto 250 milioni dopo l’introduzione di Levere Holdings al Nasdaq tramite una SPAC. Hanno in programma di fare una grande acquisizione in Europa e sono accompagnati dal banchiere Matthieu Pigasse.

In totale, i dirigenti di Levere Holdings hanno due anni per attaccare in Europa, con una grande acquisizione in vista.
In totale, i dirigenti di Levere Holdings hanno due anni per attaccare in Europa, con una grande acquisizione in vista. (Levere Holdings)

Di Adrien LelièvrePubblicato il 26 marzo 2021 alle 9:01 lesechos.fr

La febbre PSPC colpisce tutti i settori. Pochi giorni fa, Levere Holdings, una società specializzata in mobilità, ha raccolto $ 250 milioni quando è stata quotata al Nasdaq. Un’operazione che è passata quasi inosservata, visto che le SPAC (Special Purpose Acquisition Company) sono diventate un luogo comune negli Stati Uniti.

Dietro questo guscio vuoto, troviamo una squadra 100% europea: Levere Holdings è gestita dallo spagnolo Martin Varsavsky e dalla francese Yasmine Fage, co-fondatrici di Goggo Network, una start-up che ha raccolto 44 milioni di euro nel 2019 per incoraggiare i governi del Vecchio Continente ad adottare un sistema di licenze nel campo dei veicoli autonomi.