Uscita d’emergenza dagli hedge fund: le banche statunitensi colgono di sorpresa il Credit Suisse

Mentre il “Financial Times” descrive la situazione, suona come il gioco “Escape Room”: chi lascia la stanza – o l’investimento – vince per primo.

Holger Alich , Jorgos Brouzos tagesanzaiger.ch 30.3.21

Dopo la debacle sulla boutique finanziaria Archegos Capital del direttore finanziario Bill Hwang , le critiche interne alla leadership del Credit Suisse sono forti. “La gestione del rischio è completamente fallita”, afferma un dirigente di banca senior. “Inoltre, le banche statunitensi hanno liquidato le loro posizioni più rapidamente e sono state in grado di ridurre al minimo le loro perdite”.

Diverse banche hanno preso in prestito denaro da Bill Hwang : molti soldi per un’azienda molto piccola che si muove in una nicchia di regole prudenziali non particolarmente rigide. Hwang ha utilizzato i prestiti per speculare sui titoli. In tal modo, ha costruito posizioni enormi in aziende come il gruppo multimediale statunitense ViacomCBS e Discovery.

D ie Le azioni di Viacom hanno iniziato a scivolare perché il gruppo multimediale ha ottenuto nuovi soldi da investire in contenuti in streaming. Come risultato di questo calo dei prezzi richieste all’e n più banche garanzie per i loro prestiti. Hwang non poteva consegnarlo.

Tavola rotonda senza risultato

Su scorso Giovedi, Bill Hwang ha invitato le banche intorno a un tavolo, come diversi e mezzi costantemente riportano. Erano presenti rappresentanti di Credit Suisse, UBS, Goldman Sachs, Morgan Stanley e Nomura. Il problema era che le banche avrebbero accettato di aspettare con grandi vendite. D ank un tale patto fermo s aveva n hanno avuto il tempo , i pacchetti azionari che servivano come la sicurezza maniglia ordinato . Non è chiaro se le banche abbiano concordato una soluzione comune durante la riunione. Se c’era un accordo, di certo non lo rispettavano.

“Goldman avrà esaminato la situazione e ha deciso che il primo taglio è il più economico”.Un banchiere di fronte al “Financial Times”

Alla fine, Goldman Sachs e Morgan Stanley apparentemente sono riusciti a liquidare le loro posizioni . Hai titoli colpiti dalle archegos disallineamento mi sto pari a 19 miliardi di dollari al bgestossen e ha scatenato un forte calo delle scorte di aziende come ViacomCBS fuori. “ Goldman avrà esaminato la situazione e ha deciso che il primo taglio è il più economico. Se si esce prima in tali situazioni, potrebbe non essere il migliore, ma si taglia decisamente migliore rispetto alle persone che si recano in un secondo o terzo “come banchieri interessati contro la ” F FINANZIARIO Times”.Le perdite per Goldman sono trascurabili.

Il CS ha iniziato , le loro posizioni per vendere, ma non nella misura in cui le banche degli Stati Uniti. Pertanto, come la banca giapponese Nomura, si trova ora ad affrontare perdite particolarmente dolorose. Secondo il FT, i regolatori di Stati Uniti, Gran Bretagna e Giappone stanno esaminando la vendita di emergenza dei titoli.

Buffer azionario a colpo d’occhio

Non è ancora chiaro quanto sia grande la perdita di CS dalla debacle. Rispetto alle banche statunitensi, tuttavia, la banca svizzera è molto più piccola e ha anche meno capitale. Le perdite minacciano ora di avere un impatto corrispondentemente maggiore. Di conseguenza, la sua quota ha perso il 14% lunedì e un altro 3% martedì. “Sorge la domanda se la posizione non fosse troppo grande rispetto al bilancio”, ha criticato un banchiere CS.

“Il problema è che Credit Suisse continua a scendere rispetto ad altre grandi banche come UBS e le istituzioni statunitensi”.Andreas Venditti, analista bancario presso Bank Vontobel

Alla fine dello scorso anno, CS aveva una quota di capitale proprio del 12,9 percento. Il valore dovrebbe ora diminuire a causa delle perdite. Anche il vecchio valore non era eccezionale rispetto alla concorrenza. “Il problema è che il Credit Suisse sta diminuendo sempre di più rispetto ad altre grandi banche come UBS e le istituzioni statunitensi. Alla fine del 2020, le cinque principali banche statunitensi avevano una quota azionaria media del 13,9 percento e UBS una media del 13,8 percento ”, afferma Andreas Venditti, specialista bancario di Vontobel.

Finma sta affrontando l’incidente. Non sarebbe una sorpresa se le autorità di regolamentazione ordinassero al Credit Suisse di annullare il suo attuale programma di riacquisto di azioni da $ 1 a 1,5 miliardi al fine di proteggere la sua base di capitale. La banca potrebbe già decidere autonomamente, CS non fornisce alcuna informazione sul futuro del programma di acquisto di azioni proprie.

Gottstein è richiesto

Una cosa è certa: il Credit Suisse è immerso nella crisi. “Ora è necessario il direttore di banca Thomas Gottstein”, ha detto un direttore di banca senior. Gottstein dovrebbe ricoprire posizioni chiave come il controllo del rischio. L’attenzione si concentra sul top risk manager Lara Warner. Ma neanche il boss della banca d’affari Brian Chin ha fatto una bella figura nello scandalo Archegos.

Alla fine del mese, la grande banca ottiene un nuovo presidente con l’ex capo dei Lloyds António Horta-Osório, noto come AHO. “Se Gottstein non intraprende un’azione decisiva ora, il nuovo presidente probabilmente non osserverà l’intera cosa a lungo”, afferma un insider della banca.

Anche l’esperto bancario Venditti chiede conseguenze: “CS non deve solo rivedere la gestione del rischio, ma anche la strategia, l’allocazione del capitale e le strutture di incentivazione nell’investment banking. Non può essere che un singolo caso provochi una perdita di miliardi “.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.