Una delle grandi fortune nascoste del mondo svanisce in pochi giorniUna mezza dozzina di banche e fondi internazionali perdono miliardi dopo aver sostenuto investimenti opachi in Archegos

Bill Hwang, in un file immagine.

Bill Hwang, in un file immagine. EMILE WAMSTEKER / BLOOMBERG

BLOOMBERGNew York – 01 APRILE 2021 – 09:19

Dal suo punto di osservazione privilegiato nel centro di Manhattan , a due passi da Central Park, Bill Hwang aveva costruito in silenzio una delle più grandi fortune del mondo. Nemmeno Wall Street lo notò, finché all’improvviso tutti lo fecero

La liquidazione forzata di oltre 20.000 milioni di dollari (poco più di 17.000 milioni di euro) in azioni legate alla società di investimento Archegos ha fatto scattare allarmi sugli strumenti finanziari opachi che il suo manager Bill Hwang utilizzava per investire massicciamente nelle aziende e che hanno finito per trascinare fondi di investimento, banche e multinazionali. Ed è successo tutto in pochi giorni.

“Non ho mai visto niente di simile. A causa della silenziosità, della concentrazione e della rapidità con cui i soldi sono scomparsi “, afferma Mike Novogratz, ex partner di Goldman Sachs che è in attività dal 1994.” Deve essere una delle più grandi perdite di ricchezza personale nella storia “.Dove investire quando ritorna la normalitàLa sua straordinaria serie di fortuna ha avuto una svolta all’inizio della scorsa settimana, quando le azioni di ViacomCBS, uno dei titoli che hanno spinto il magnate nel 2020 , sono crollate del 9%. Sono caduti anche altri titoli in cui Hwang aveva posizioni significative e, alla fine di giovedì, il valore del suo portafoglio ha perso il 27%, più che sufficiente a spazzare via il patrimonio dell’investitore, che, secondo fonti di mercato, è stato sfruttato da sei a sei. otto volte.Gran parte del debito di Hwang era detenuto da grandi banche come Nomura e Credit Suisseattraverso derivati finanziari come swap (scambi finanziari) e CFD (contratti per differenza), il che significa che Archegos potrebbe non aver mai posseduto la maggior parte dei titoli sottostanti, se qualunque.

Mentre gli investitori che detengono una partecipazione superiore al 5% in una società quotata negli Stati Uniti devono spesso rendere pubbliche le proprie partecipazioni e le successive operazioni, questo non è il caso delle posizioni assunte attraverso il tipo di derivati ​​apparentemente utilizzati da Archegos. I prodotti scambiati fuori dalle borse consentono a manager come Hwang di accumulare azioni in società senza doverle dichiarare.

Gran parte delle operazioni di Hwang rimangono poco chiare, ma fonti del settore stimano che le sue attività siano cresciute da $ 5 miliardi a $ 10 miliardi negli ultimi anni e che le posizioni totali potrebbero aver superato $ 50 miliardi. La cascata di perdite nel mercato azionario ha echeggiato da New York a Zurigo a Tokyo, lasciando infinite domande senza risposta, inclusa la più importante: come potrebbe qualcuno assumersi rischi così grandi, facilitato da così tante banche, sotto il naso dei regolatori di tutto il mondo ?

Parte della risposta è che Hwang ha creato Archegos come family office , una società che gestisce esclusivamente una fortuna e non ha bisogno di registrarsi presso il regolatore statunitense, la SEC, quindi non è tenuta a rivelare i suoi proprietari, dirigenti o volume. gestisce. Da lì, l’uomo d’affari ha utilizzato i derivati ​​per accumulare grosse partecipazioni in società senza doverle rivelare. Allo stesso tempo, è stato accolto come cliente da banche prestigiose, nonostante la sua storia di insider trading e tentativi di manipolare il mercato cinese che lo hanno cacciato dal business degli hedge fund un decennio fa.

“Questo solleva ancora una volta interrogativi sulla regolamentazione dei family office,sostiene Tyler Gellasch, ex consigliere della SEC. “Perché dovremmo preoccuparci? Perché possono avere un impatto significativo sul mercato ”.

Il rapido smantellamento di Archegos ha avuto ripercussioni in tutto il mondo, dopo che banche come Goldman Sachs e Morgan Stanley hanno costretto la società di Hwang a vendere miliardi di dollari in investimenti sotto forma di scommesse altamente indebitate. La vendita ha spinto Nomura e Credit Suisse a rivelare di dover affrontare perdite potenzialmente significative dalla loro esposizione, che da venerdì ha affondato le due banche del 20% in borsa.

Il motivo della caduta dei domino di banche e fondi, che ha trascinato Goldman Sachs, Morgan Stanley, Wells Fargo e UBS, sono i fondi presi in prestito che gli investitori utilizzano per amplificare le loro scommesse: la cosiddetta margin call si verifica quando il mercato va contro una posizione ampia e con leva finanziaria, che costringe l’hedge fund a depositare più liquidità per coprire eventuali perdite. Probabilmente Archegos ha dovuto depositare solo una piccola percentuale del valore totale delle operazioni.

La catena di eventi innescata da questo enorme epilogo è un altro promemoria del ruolo che gli hedge fund svolgono nei mercati dei capitali globali. All’inizio di quest’anno, un hedge fund in corto durante una frenesia alimentata da Reddit su Gamestop e altri titoli ha causato una perdita di $ 6 miliardi al fondo Melvin Capital e ha attirato critiche da parte dei regolatori e dei politici statunitensi.

L’idea che un’azienda possa tranquillamente accumulare posizioni enormi attraverso l’uso di derivati, come nel caso di Archegos, potrebbe innescare un’altra ondata di critiche nei confronti delle società scarsamente regolamentate che hanno il potere di destabilizzare i mercati.

Mentre gli aggiustamenti dei margini di venerdì hanno causato perdite fino al 40% in alcuni titoli, lunedì non ci sono stati segni di contagio sui mercati. Questo contrasta con il 2008, quando l’allora uomo più ricco d’Irlanda usò i derivati ​​per costruire una posizione così ampia nella Anglo Irish Bank da innescare il salvataggio internazionale del paese.

I CFD e gli swap sono tra i derivati che gli investitori negoziano privatamente o sul mercato OTC, piuttosto che attraverso scambi pubblici. Questa opacità ha contribuito ad esacerbare la crisi finanziaria del 2008 e da allora le autorità di regolamentazione hanno introdotto un’ampia serie di regole che limitano queste risorse.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.