Finanza: Costamagna e Vittoria nella spac di Minali (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Inizia a prendere forma il progetto della spac assicurativa cui sta lavorando l’ex amministratore delegato di Cattolica, Alberto Minali. L’iniziativa, anticipata lo scorso 26 febbraio da MF-Milano Finanza, punta a innovare nel settore danni e avrebbe già destato l’interesse di importanti investitori, con Intesa Sanpaolo e Ubs come collocatori. 

L’intenzione di Minali sarebbe di raccogliere circa 200 milioni di euro e a seguire il dossier con attenzione sarebbe anche Vittoria Assicurazioni. La compagnia della famiglia Acutis, nei mesi scorsi, aveva aperto un confronto proprio con Cattolica Assicurazioni, quando Minali era giù uscito, in rotta con il presidente Paolo Bedoni. Poi, come noto, a spuntarla è stata Generali che ha sottoscritto i 300 milioni di aumento di capitale di Cattolica salendo 24,4%. Ma evidentemente Vittoria continua a guardarsi intorno per cogliere nuove opportunità di crescita e di business e il progetto lanciato da Minali avrebbe destato il suo interesse. Non solo per l’indiscussa expertise di Minali che prima di arrivare in Cattolica è stato anche direttore generale di Generali ma anche perché per la presidenza circola con insistenza il nome di un banchiere di primo piano, l’ex presidente di Cassa Depositi e Prestiti ed ex Goldman Sachs, Claudio Costamagna. Nel frattempo Minali avrebbe già iniziato a individuare più di una compagnia che potrebbe essere oggetto di acquisizione, entrando nel vivo dell’operazione. 

fch 

(END) Dow Jones Newswires

April 13, 2021 02:58 ET (06:58 GMT)