Cdp: Patrimonio destinato e’ gia’ in ritardo (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Patrimonio Destinato arranca. Lo strumento gestito da Cassa Depositi e Prestiti per la ricapitalizzazione e il sostegno finanziario delle aziende con oltre 50 milioni di euro di fatturato non è ancora pronto a partire. A quasi un mese dalla pubblicazione dell’atteso decreto del ministero dell’Economia contenete il regolamento del fondo manca ancora un tassello fondamentale per la sua operatività, ovvero il primo apporto di risorse proprio da parte del Mef, che dovrà avvenire sempre tramite decreto legge. 

Al momento non circolano indicazioni circa l’entità di questo primo conferimento, che potrà pescare dal consistente bacino di oltre 40 miliardi messo a disposizione dal precedente governo per la causa. Ma non finisce qui; i passaggi formali dell’iter sono infatti ancora diversi e, anche se Cdp si è già adoperata per rendere lo strumento operativo il prima possibile effettuando anche un primo screening delle aziende potenzialmente investibili, come anticipato da MF-Milano Finanza, bisognerà aspettare il via libera al primo apporto per procedere con gli altri step necessari al lancio vero e proprio dello strumento. 

red/lab 

MF-DJ NEWS 

1408:06 apr 2021 

(END) Dow Jones Newswires

April 14, 2021 02:07 ET (06:07 GMT)