Exor: il capo di Mastercard nel cda (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Exor punta sul fintech e sui pagamenti digitali. Il presidente esecutivo di Mastercard, Ajay Banga, entrerà a breve nel cda della holding della famiglia Agnelli-Elkann. 

La nomina, scrive MF, verrà proposta ai soci nella prossima assemblea di Exor, in programma fra poco più di un mese. La approvazione è scontata se non altro per l’esperienza e la reputazione internazionali del manager di origine indiana. Dopo aver iniziato la carriera in India in Pepsi e Nestlé Banga ha lavorato per anni per la banca americana Citi prima di passare a Mastercard. Banga è stato per 11 anni presidente e ceo del colosso dei pagamenti per poi assumere a fine 2020 l’attuale carica di presidente esecutivo. Durante la presidenza Obama inoltre il manager è stato membro del comitato di cybersicurezza nazionale voluto dalla Casa Bianca. 

A quanto si apprende, la conoscenza con John Elkann risale quantomeno al 2010. All’epoca infatti Mastercard rappresentava la maggior posizione nel portafoglio di Exor (eccezion fatta ovviamente per le controllate storiche). «Abbiamo grande fiducia che Ajay Banga e la sua squadra sapranno guidare questa fantastica impresa nelle sfide di mercato e regolamentarie che dovrà affrontare», si legge nella lettera scritta nel 2010 da Elkann ai soci Exor. Una fiducia ben riposta, considerato che sotto la guida di Banga il titolo Mastercard è passato da 21 a 383 dollari con un rialzo del 1.723%, ben superiore al +277% messo a segno dallo S&P 500. Dall’investimento azionario è nata una collaborazione fra Banga ed Elkann, proseguita anche dopo il disinvestimento di Exor da Mastercard. 

fch 

(END) Dow Jones Newswires

April 22, 2021 02:10 ET (06:10 GMT)