Moda: Cartier, a Torino il nuovo polo da 25 mln di euro (MFF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Richemont investe su Torino. Il gruppo svizzero ha scelto il capoluogo piemontese come nuova sede produttiva di Cartier. Un imponente hub che sorgerà nell’area nord-ovest della città. La holding ha investito circa 25 milioni di euro per quello che promette di trasformarsi in un futuro polo del lusso, sede di una produzione moderna e altamente tecnologica nella città della Mole. 

Lo stabilimento, scrive MFF, si estenderà su una superficie di 12 mila metri quadri nell’area Basse Stura di Torino, contribuendo a riqualificarla attraverso la creazione di 300 nuovi posti di lavoro nell’ambito di un periodo così complesso per il settore orafo piemontese. Un progetto da tempo in cantiere e che solo dopo svariati mesi riesce ad andare in porto, in seguito alla conclusione delle trattive tra la holding di Ginevra e il comune di Torino per l’assegnazione degli spazi e l’ottenimento delle concessioni. 

A breve prenderanno il via i lavori, la cui durata stimata sarà di circa 18 mesi. Una scommessa per il gruppo a cui fanno capo anche Monblanc, Van Cleef & Arpels e Buccellati ma soprattutto un simbolo di ripartenza per la città sabauda e il sofferente comparto orafo. 

red/lde 

fine 

MF-DJ NEWS 

2808:23 apr 2021 

 

(END) Dow Jones Newswires

April 28, 2021 02:24 ET (06:24 GMT)