Tennis: il Roland Garros inizierà davanti a mille spettatori a partita

Jean-Michel Blanquer, il ministro dell’Istruzione, della gioventù e dello sport ha confermato domenica sera che il torneo potrà sfruttare le misure di decontaminazione delle arene sportive. Il turno di una settimana dell’evento preserva gli ultimi tre round che potrebbero essere giocati dopo il 9 giugno davanti a 5.000 persone sulla centrale.

Le court central Philippe Chatrier avait des ambiances fantomatiques lors de l'édition 2020 de septembre dernier.
La corte centrale di Philippe Chatrier ha avuto atmosfere spettrali durante l’edizione 2020 dello scorso settembre. (AFP)

Di Les EchosPubblicato il 3 maggio 2021 alle 6:26

Alla fine di maggio, il torneo di tennis Roland-Garros dovrebbe sfuggire all’atmosfera tetra delle gradinate quasi vuote. Jean-Michel Blanquer, ministro dell’Istruzione, della gioventù e dello sport, ha confermato domenica sera che ogni campo dello stadio Porte d’Auteuil sarà in grado di ospitare spettatori entro il limite del 35% della loro capienza, con un tetto massimo di 1.000 persone.

Oltre il 9 giugno per i quarti di finale, questo indicatore potrebbe persino essere aumentato al 65% della capienza con un tetto massimo di 5.000 spettatori, o un terzo del campo centrale. Una

Queste regole corrispondono alle misure di deconfinement annunciate giovedì scorso e che il 19 maggio prevedono la possibilità per gli impianti sportivi all’aperto di accogliere 1.000 visitatori, quindi 5.000 dopo il 9 giugno.

Coprifuoco

Gli organizzatori dello stadio Porte d’Auteuil hanno quindi fatto bene a posticipare l’inizio del torneo di una settimana al 30 maggio. Conserva così la possibilità di riempire maggiormente i grandi campi dove si svolgono gli ultimi round del torneo. L’allentamento del coprifuoco fino alle 21 faciliterà anche lo svolgimento delle ultime partite della giornata.

L’anno scorso, la crisi sanitaria aveva spinto la Federazione francese di tennis (FFT) a posticipare l’evento all’autunno. Le autorità pubbliche hanno quindi limitato la capacità massima giornaliera a 1.000 spettatori . In tutto, 15.000 spettatori hanno potuto ammirare i campioni planare sull’ocra, contro i 519.000 spettatori del 2019.

La FFT aveva quantificato l’impatto finanziario dei vincoli sanitari con un calo delle entrate del43%, ma nonostante tutto erano stati raggiunti 24 milioni di euro di margine lordo.