Pandora rinuncia ai diamanti delle miniere

Lematin.ch 4.5.22

Il gioielliere danese vuole orientarsi verso un commercio più etico. Aveva già deciso di utilizzare solo oro e argento riciclati entro il 2025.

La multinazionale impiega più di 27.000 persone in tutto il mondo.  
La multinazionale impiega più di 27.000 persone in tutto il mondo. AFP

Pandora, specializzata in gioielli entry-level di cui è uno dei principali produttori mondiali, ora utilizzerà solo diamanti da laboratorio, ha affermato in una nota.

Questi hanno anche il vantaggio di essere meno costosi, pur avendo tutte le caratteristiche di un diamante naturale, sottolinea il gioielliere.

“I diamanti non sono solo eterni, ma sono per tutti”, ha affermato il capo del gruppo, Alexander Lacik. Questa scelta “è la prova dell’ambizioso programma che stiamo portando ad essere più sostenibile”, ha sottolineato l’Amministratore Delegato.

Collezione creata in laboratorio

La prima collezione di Pandora che utilizza diamanti coltivati ​​in laboratorio, mostrata martedì, verrà lanciata per la prima volta nel Regno Unito prima di essere lanciata a livello globale il prossimo anno.

Fondata nel 1982 a Copenaghen, Pandora è diventata una multinazionale con oltre 27.000 dipendenti, circa la metà dei quali in Thailandia, dove vengono prodotti i suoi gioielli. Il gruppo vende 250.000 pezzi al giorno, compresi i braccialetti.

Se i diamanti sono presenti solo su una piccola parte delle vendite di Pandora, la scelta rientra in una tendenza dei gioiellieri che mira ad offrire maggiori garanzie ai consumatori sul rispetto dei diritti umani o dell’ambiente.

I diamanti da laboratorio sfuggono a queste critiche, ma non hanno solo virtù: il loro processo di produzione, che richiede alte temperature, è ad alta intensità energetica.

Secondo Pandora, la sua collezione è stata prodotta con una media del 60% di energia rinnovabile e tale cifra dovrebbe raggiungere il 100% l’anno prossimo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.