B.Carige: famiglia Malacalza chiede 875 mln di danni a Bce

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Nel ricorso proposto il 3 marzo da Malacalza Investimenti e Vittorio Malacalza, ex azionisti di primo piano di Banca Carige, viene avanzata una richiesta danni alla Bce per 875 milioni di euro. Nelle motivazioni si legge “per comportamenti di Bce, attinenti all’esercizio delle sue funzioni di vigilanza su Banca Carige e consistenti sia in omissioni di interventi doverosi, sia in positive condotte pregiudizievoli”. 

cce/glm 

MF-DJ NEWS 

0517:42 mag 2021 

 

(END) Dow Jones Newswires

May 05, 2021 11:44 ET (15:44 GMT)