L’icona del motociclo Harley-Davidson lancia il proprio marchio elettrico

La tradizionale azienda statunitense Harley-Davidson vuole concentrarsi ancora di più sulle motociclette elettriche in futuro. Il gruppo ha annunciato lunedì (ora locale) che avrebbe lanciato la propria divisione indipendente con il marchio LiveWire.

Blick.ch 11.5.21

“Con l’introduzione di LiveWire come marchio completamente elettrico, stiamo cogliendo l’opportunità di guidare e definire il mercato dei veicoli elettrici”, ha affermato il CEO Jochen Zeitz in un comunicato stampa.

Il nome LiveWire risale alla prima motocicletta elettrica di Harley-Davidson, presentata all’inizio del 2019 insieme al gruppo di elettronica giapponese Panasonic alla fiera tecnologica CES di Las Vegas. Ora la società ha annunciato un’altra anteprima per il marchio LiveWire l’8 luglio. Successivamente, il nuovo modello verrà mostrato al Salone Internazionale del Motociclo. La società inizialmente non ha fornito ulteriori informazioni.

Per anni, Harley-Davidson ha sofferto di un’immagine polverosa e di una clientela più anziana e conservatrice. L’azienda tradizionale cerca di attirare i gruppi più giovani di acquirenti con motociclette elettriche e prodotti più moderni. Negli ultimi tempi gli affari stanno andando molto meglio. Nel primo trimestre, l’utile è cresciuto rispetto all’anno precedente di oltre il 270 percento a 259 milioni di dollari (213 milioni di euro). Le vendite sono aumentate del dieci percento a 1,4 miliardi di dollari.