Amco: ha un progetto per le garanzie (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Nei prossimi mesi Amco potrebbe intervenire su una della materie più delicate per il credito bancario italiano. Secondo quanto appreso da MF-Milano Finanza in ambienti finanziari, il veicolo controllato dal Tesoro e guidato da Marina Natale starebbe studiando una soluzione per gestire una parte consistente dei finanziamenti assistiti dalle garanzie pubbliche del Mediocredito Centrale attraverso il Fondo Pmi. 

Lo stock potenziale è molto ampio, come attestano gli ultimi dati di aprile diffusi da Mcc che fissano l’asticella a poco meno di 148 miliardi. Assistita da una primaria società di consulenza, Amco avrebbe definito e presentato al sistema bancario attraverso i canali dell’Abi diverse varianti del progetto, tutte accomunate dall’obiettivo di consolidare gli attivi dai bilanci. Secondo quanto riferito da diverse fonti, lo schema su cui si potrebbe convergere è quello di un fondo di apporto gestito da Amco. In questo caso gli istituti cederebbero le posizioni garantite, acquisendo in cambio quote del veicolo, come accaduto in molte operazioni lanciate negli ultimi anni nel mondo dei non performing loan. La novità rispetto a quei deal però consisterebbe non solo nelle dimensioni mastodontiche del progetto, ma anche nel fatto che il sottostante sarebbe costituito quasi esclusivamente da crediti in bonis. Obiettivo del progetto sarebbe infatti proprio quello di trasferire gli attivi prima del passaggio a default e quindi dell’escussione della garanzia pubblica 

red/lab 

MF-DJ NEWS 

2608:10 mag 2021 

 

(END) Dow Jones Newswires

May 26, 2021 02:11 ET (06:11 GMT)