Antiriciclaggio: l’Europa intrappolata nella segretezza dei dati

Dopo lo scandalo Danske Bank, l’Autorità bancaria europea si dota di nuovi poteri. Ma le norme europee sulla protezione dei dati stanno rallentando la lotta al riciclaggio di denaro. La sospensione dell’agenzia Europol nella gestione dell’intelligence finanziaria ha gettato un brivido.

Le autorità di vigilanza bancaria europee stanno cercando di vendicarsi dopo lo scandalo del riciclaggio di denaro alla Danske Bank.
Le autorità di vigilanza bancaria europee stanno cercando di vendicarsi dopo lo scandalo del riciclaggio di denaro alla Danske Bank. (Freya Ingrid Morales / Bloomberg)

Attraverso Anne DrifInserito il 2 giugno 2021 alle ore 7:00Aggiornato 2 giu 2021, 07:51 lesechos.fr

La lotta al riciclaggio di denaro si sta muovendo ad alta velocità in Europa. Abn Amro ha dovuto pagare una multa di mezzo miliardo di euro. BNP Paribas è stata incriminata nel caso di proprietà illecite. Il supervisore bancario francese ha imposto un numero record di multe da gennaio e il gendarme tedesco ha nominato un controllore speciale per la neobank N26 e i suoi 7 milioni di clienti.

“Non sono più solo le banche ad essere prese di mira dalle sanzioni, ma qualsiasi istituto che transita denaro, come i fornitori di servizi di pagamento”, ha affermato Rachel Woolley, responsabile della lotta alla criminalità finanziaria presso Fenergo, un fornitore di servizi IT.