Mediaset: va alla campagna d’Europa, Germania chiude porta (Stampa)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Senza più di mezzo i francesi di Vivendi a bloccare ogni mossa oltreconfine, Mediaset riparte nella sua strategia europea, preparandosi a trasferire la sede legale ad Amsterdam e a cambiare il nome in Mfe-MediaForEurope. Ma se non è più Parigi a frapporsi, ora il Biscione deve confrontarsi con l’ostacolo tedesco, una specie di secondo livello nel videogioco del consolidamento delle tv in chiaro, le cosiddette «free to air». 

Lo scrive La stampa aggiungendo che ProsiebenSat1 è il primo tassello – se si esclude la controllata spagnola – del polo europeo della tv, su cui l’a.d. Pier Silvio Berlusconi basa la sua strategia per gli anni a venire. Cologno Monzese in due anni è arrivato fino al 24,9% del gruppo tedesco. Con la discesa del fondo Kkr sono venuti meno i timori di una manovra per creare un polo con Axel Springer, dove il fondo americano è primo azionista. Ma c’è un altro ostacolo: l’estrema freddezza con cui i vertici di ProsiebenSat1 accolgono le mire del Biscione che, per accrescere i ricavi, punta a creare una piattaforma europea per la raccolta pubblicitaria e per le co-produzioni da lanciare sul mercato europeo. Dopo Max Conze, alfiere della diversificazione del gruppo nell’e-commerce e nel dating online del gruppo, anche il successore, l’a.d. Rainer Beaujean, non appare disposto a cedere alle sirene di Cologno Monzese. 

«La nostra strategia è chiara e non ha bisogno di aiuti dall’esterno», ha detto Beaujean. Il quale considera «un grande complimento al nostro lavoro quando una media company», l’allusione è al Biscione, «preferisce investire i soldi dei loro azionisti in azioni di Prosiebensat invece che investire nel proprio business model». Certo, «non chiuderemo la porta a proposte ragionevoli. Se ci fosse chiesto di avviare colloqui, ascolteremo eventuali proposte e verificheremo se saranno vantaggiose per ProsiebenSat1 e tutti i suoi azionisti», ha aggiunto. Un’apertura, sconfessata però da altre dichiarazioni in cui l’a.d. ha spiegato che ProsiebenSat1 è ora rivolta «ai player digitali invece che ai broadcaster tv». 

pev 

 

(END) Dow Jones Newswires

June 02, 2021 04:18 ET (08:18 GMT)