Mediobanca: comprare UniCredit, Bper, Banco. Guadagnare col risiko in BorsaPer gli analisti di Piazzetta Cuccia consolidamento bancario alle porte: ecco come guadagnarci investendo a Piazza Affari

Affari italiani.it 8.6.21

Mediobanca: comprare UniCredit, Bper, Banco. Guadagnare col risiko in Borsa

Intesa SanPaolo fuori dai giochi. UniCredit kingmaker pronta a muoversi per prima e Unipolosservatrice attiva” del risikobancario, decisa a giocare le sue carte dopo aver preso forte posizione (con oltre il 9%) anche nel capitale di Banca Popolare di Sondrio.

In un report dal titolo “All in on M&A”, di cui Affaritaliani.it ha preso visione, gli analisti di Mediobanca Securities si esercitano sul grande risiko bancario italiano, dicendosi convinti che finalmente assisteremo ad un consolidamento tra le banche tricolori visto che la Bce ha rimosso gli ostacoli normativi, gli istituti di credito del nostro Paese hanno completato il deleverage in termini di Npe (Non Performing Exposure: il rapporto tra crediti deteriorati e il totale dei crediti erogati) e mantengono solidi coefficienti patrimoniali, mentre gli incentivi in termini di deferred tax asset (Dta) sono abbastanza rilevanti da neutralizzare gli effetti di riduzione sul Cet 1 degli oneri di ristrutturazione.

Schermata 2021 06 08 alle 19.26.21

Come per gli altri Paesi dell’Unione europea, spiegano gli analisti di Piazzetta Cuccia, l’Italia deve formare campioni nazionali e risolvere i problemi specifici in sospeso: l’uscita dal capitale di Mps da parte del socio pubblico e la vendita di Banca Carige da parte del Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fitd). A livello teorico, gli analisti vedono Intesa Sanpaolo fuori dai giochi, UniCredit in prima linea e Unipol come “osservatore attivo”. 

VideoCapture 20191204 124233

Mediobanca quindi si chiede quale sia la “fine del gioco”: massimizzare la possibilità di una leadership italiana con una futura operazione di M&A transfrontaliera in Europasuggerirebbe la creazione di due colossi bancari, mentre una massimizzazione della concorrenza europea porterebbe a tre grandi gruppi. Il punto interrogativo è se si giocherà anche il jolly delle compagnie assicurative, conclude Mediobanca. Secondo gli esperti di Piazzetta Cuccia a beneficiare maggiormente in Borsa degli effetti del risiko bancario saranno UniCredit, Bper e BancoBpm.

Così al gruppo guidato da Andrea Orcel viene alzato il ratingda underperform a outperform come anche a quello amministrato da Giuseppe Castagna, da neutral ad outperformBper invece viene confermata ad outperform.

LP 9906880

Gli esperti facendo delle previsioni sulle possibili combinazioni finali di un M&A nel comparto, preferiscono però prendere esposizione sull’argomento non singolarmente ma tramite un basket di titoli ed in particolare di UniCredit, Banco Bpm e Bper in quanto le differenti opzioni M&A mostrano un upside a doppia cifra rispetto ai prezzi attuali, con le azioni UniCredit e Bper che non scontano alcun premio M&A.

Al contrario, PopSondrio sembra pienamente valutata, con Montepaschi e Banca Carige potenzialmente in una combinazione a tre per sfruttare i benefici delle Dta per l’entità combinata.