Deutsche Bank prevede costi milionariDopo la sentenza contro la controllata Postbank di Deutsche Bank, i clienti possono richiedere il rimborso delle commissioni già pagate. L’azienda prevede costi a tre cifre milioni.

Spiegel.de 10.6.21

La sede della Deutsche Bank a Francoforte.  Secondo una sentenza della Corte federale di giustizia, l'azienda prevede costi elevati
La sede della Deutsche Bank a Francoforte. Secondo una sentenza della Corte federale di giustizia, l’azienda prevede costi elevati Foto: Arne Dedert / dpa

Secondo la sentenza della Corte di giustizia federale sulle modifiche alle commissioni, Deutsche Bank prevede addebiti nell’intervallo di tre cifre milioni. Poiché i clienti possono recuperare le commissioni già pagate, l’istituto dovrebbe accantonare 100 milioni di euro nel secondo trimestre, ha spiegato il CFO James von Moltke in una conferenza della banca d’ affari statunitense Goldman Sachs . Inoltre, a seguito della sentenza, gli utili del Gruppo nel secondo e nel terzo trimestre dovrebbero essere ogni volta inferiori di circa 100 milioni di euro.

Per anni, le istituzioni finanziarie tedesche hanno fatto affidamento sulla tacita approvazione dei propri clienti per aumentare le commissioni sui conti. Dopo un giudizio di Karlsruhe , tutto questo è finito. La Corte federale di giustizia harecentemente stabilito, in un procedimento che coinvolge la controllata Postbank diDeutsche Bank, che le banche devono ottenere il consenso dei propri clienti per le modifiche alle condizioni generali. Il presupposto tacito assenso ai clienti svantaggiati a sproposito, si diceva nella sentenza.

Secondo Stiftung Warentest , i clienti possono ora richiedere il rimborso delle commissioni in modo retroattivo fino al 1 gennaio 2018 .

Deutsche Bank vuole avere soluzioni entro l’autunno

Entro l’autunno, tuttavia, Deutsche Bank vuole trovare soluzioni per far rispettare gli aumenti delle commissioni alla maggior parte dei suoi clienti. Secondo von Moltke, gli utili della banca nel quarto trimestre dovrebbero essere alti quanto precedentemente pianificato dal management. Tuttavia, l’istituto si prepara anche a perdere clienti.

decisione potrebbe costare agli istituti una metà stimata dell’eccedenza annuale, ha affermato a maggio il supervisore supremo delle banche e presidente ad interim della Bafin Raimund Röseler.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.