La sentenza della Corte Suprema Federale indebolisce le banche

Da Markus Frühauf06/11/2021, 14.45 faz.net

Una decisione della Corte Suprema a favore dei clienti bancari ha conseguenze di vasta portata. L’agenzia di rating Fitch prevede ulteriori pressioni sulla già debole situazione reddituale degli istituti di credito.

La già debole situazione degli utili delle banche tedesche è ulteriormente gravata dall’ultima sentenza della Corte federale di giustizia ( BGH ). E’ quanto teme l’agenzia di rating Fitch in un recente commento alla sentenza BGH, secondo la quale i clienti possono reclamare i soldi per gli aumenti delle commissioni.

La domanda per i verificatori di credito non è solo quanto saranno alti i rimborsi delle commissioni ai clienti, ma anche come sarà compromessa la capacità delle banche di compensare parzialmente la diminuzione del reddito da interessi attraverso l’aumento delle commissioni.

Come aveva riportato la FAZ, la Deutsche Bank stima gli effetti immediatamente prevedibili della sentenza BGH in 300 milioni di euro. Secondo Fitch, il reddito da interessi delle banche tedesche rappresenta il 65 percento del reddito totale. A causa dei tassi di interesse negativi della Banca centrale europea (BCE), tuttavia, il reddito da interessi è in calo. Sebbene le banche tedesche abbiano aumentato le commissioni del 35% nei cinque anni fino alla fine del 2020, il calo degli utili dovuto al contesto sfavorevole dei tassi di interesse non è stato compensato in misura significativa.

Inoltre, gli analisti di Fitch temono rimborsi di commissioni estremamente elevati. In tal modo, si riferiscono a una dichiarazione di Raimund Röseler, il massimo supervisore bancario dell’autorità di vigilanza finanziaria tedesca, BaFin. Alla conferenza stampa annuale della BaFin a metà maggio, ha affermato che la sentenza BGH potrebbe essere molto costosa per le banche e, nel peggiore dei casi, costare ad alcune istituzioni la metà del loro reddito netto annuale.

A lungo termine, gli analisti di Fitch possono anche immaginare un impatto sulla fidelizzazione dei clienti se questi aumenti delle commissioni dovessero essere approvati esplicitamente in futuro. Di conseguenza, il finanziamento tramite depositi dei clienti potrebbe diventare più suscettibile alle fluttuazioni e quindi più difficile da calcolare.