Atlantia: da deal Aspi risorse per circa 8 mld euro

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Atlantia, una volta completata la cessione di Autostrade per l’Italia, avrà risorse disponibili per un ammontare stimabile in circa 8 miliardi di euro. 

La societa’, spiega una nota, intende destinare queste risorse in particolare a crescita e supporto delle piattaforme del Gruppo – sviluppo del portafoglio attuale di asset assicurando il supporto finanziario necessario per cogliere le opportunità che, a livello internazionale, saranno individuate nei settori delle concessioni autostradali e aeroportuali, dei sistemi di pagamento e dei servizi alla mobilità; nuove aree di investimento – opportunità da individuarsi nelle infrastrutture di trasporto e mobilità, nonché in settori adiacenti, per aumentare la diversificazione e la resilienza e sfruttare le sinergie tra le società del gruppo, incrementando il valore degli asset; e Corporate Venture Capital – Atlantia promuoverà inoltre un fondo di corporate venture capital con respiro globale, aperto a nuovi partner, diretto ad offrire feeding, servizi di coaching e di go to market a start up e iniziative innovative nel campo della mobilità, con una dotazione a regime di alcune centinaia di milioni di euro. 

Le nuove opportunità di investimento saranno valutate progetto per progetto sulla base di una politica di allocazione del capitale chiara, disciplinata e responsabile, coniugando al ritorno economico sugli investimenti la generazione di un positivo impatto sociale e ambientale. 

Infine, quale modalità di impiego della liquidità disponibile in funzione dei piani di investimento, la società considera di sottoporre all’assemblea degli azionisti un programma di riacquisto (“buy-back”) di azioni proprie, per un importo variabile da 1-2- miliardi di euro, da lanciare sul mercato dopo il completamento della cessione di Autostrade per l’Italia. 

com/fch 

 

(END) Dow Jones Newswires

June 15, 2021 03:24 ET (07:24 GMT)