Swiss Banking: molti più posti vacanti – i dettagli sui profili più ricercati e le migliori retribuzioni – aggiornati ed esclusivi.

Finews.ch 24.6.21

La caccia al record delle banche svizzere dall’inizio dell’anno si riflette nel mercato del lavoro. finews.ch ha i dettagli sui profili più ricercati e le migliori retribuzioni – aggiornati ed esclusivi.null

Vontobel, Swissquote, Leonteq: nel giro di pochi giorni tre importanti fornitori di servizi finanziari hanno rivisto al rialzo le loro prospettive di business nella prima metà dell’anno. Ulteriori ricerche di finews.chmostrano che l’intero settore bancario svizzero si sta dirigendo verso un semestre record , con l’attività di investimento e trading che si rivela un motore particolarmente forte.

Più di un terzo in più di posti di lavoro pubblicizzatinull

Il buon umore si riflette ora nel mercato del lavoro. I sondaggi dell’agenzia per il lavoro Page Group, disponibili esclusivamente su finews.ch , indicano un forte aumento del numero di posti di lavoro pubblicizzati. Di conseguenza, tra maggio e giugno scorso è stato pubblicizzato il 4% in più di posti di lavoro; da gennaio i posti vacanti nella finanza svizzera sono aumentati di ben il 37,8 per cento.

La tendenza positiva che era già evidente l’anno scorso sta quindi prendendo slancio: nonostante la crisi della corona, il numero di dipendenti nelle banche in Svizzera è aumentato dello 0,4 percento a 89.942 l’anno scorso – il primo aumento dal 2011, come riportato di recente dalla lobby del settore per le banche dei datori di lavoro .

Concerto d’archi nelle grandi banche

Naturalmente ci sono eccezioni che confermano le regole. La grande banca Credit Suisse (CS) ha annunciato la scorsa estate che avrebbe tagliato circa 500 posti di lavoro nelle sue attività svizzere entro il 2022. In UBS , il CEO Ralph Hamers ha annunciato di voler risparmiare circa 1 miliardo di dollari entro il 2023. Secondo i media, ciò ha comportato la perdita di 700 posti di lavoro in Svizzera. La banca estera BNP Paribas ha deciso di tagliare 250 dei circa 1.400 posti di lavoro dopo pesanti perdite nelle sue attività locali.

Nel frattempo, i banchieri con il profilo giusto possono apparentemente scegliere il loro datore di lavoro. I private banker sono particolarmente richiesti, come riferisce Stephan Surber, Senior Partner di Page Executive, specializzato in collocamento manageriale. Tra maggio e giugno, i posti di lavoro pubblicizzati sono aumentati del 7%, quasi il doppio rispetto al resto del settore finanziario.

Nuovi profili alle Neobanks

Secondo Page, la maggior parte dei posti vacanti riguarda le vendite e il servizio clienti, la gestione legale e del rischio, nonché gli investimenti e la tecnologia del mercato privato. Cerchiamo in particolare competenze ed esperienze in materia di vigilanza e regolamentazione, nel fintech e nell’IT. Anche la conoscenza del tedesco è motivo di assunzione; C’è anche la domanda di multi-tasker che, come “ibridi”, possono fare due lavori contemporaneamente.

I cacciatori di teste di Page Group rilevano inoltre che verranno create nuove posizioni e profili nelle aree emergenti come il digital banking e la finanza sostenibile.

Devi essere un MD per il private equity

Tuttavia, con la grande richiesta di nuovi talenti, i salari possono reggere solo in misura limitata, come afferma ulteriormente Page. Sebbene il settore sia uscito in gran parte indenne dalla crisi finanziaria, i salari tenderanno a diminuire nel medio-lungo termine. Nonostante ciò, i salari medi stilati dai cacciatori di teste per il 2021 sono più che rispettabili (vedi tabella sotto, clicca per ingrandire).

Secondo l’agenzia per l’impiego, gli stipendi effettivi possono variare del 15 percento dalla media; Nel 2021, i croissant salariali saranno amministratori delegati nelle divisioni di investment banking e private equity, davanti ai dirigenti del private banking. Questi ultimi ricevono in media i bonus più alti con l’80 per cento del salario fisso.

Scheda pagina 500