Riyadh vuole creare una seconda compagnia di bandieraL’Arabia Saudita ha già una compagnia di bandiera, Saudi Arabian Airlines, che, con la crescente concorrenza, ha subito perdite per anni.

Lematin.ch 1.7.21

Il principe ereditario Mohammed ben Salman, 27 aprile 2021, a Riyadh.
Il principe ereditario Mohammed ben Salman, 27 aprile 2021, a Riyadh.AFP

Il sovrano de facto dell’Arabia Saudita, il principe ereditario Mohammed bin Salman, ha annunciato mercoledì l’intenzione di lanciare una seconda compagnia aerea nazionale, secondo l’agenzia di stampa ufficiale SPA.

“Vogliamo (…) aumentare l’interconnessione internazionale verso 250 destinazioni e, insieme al lancio di un nuovo vettore nazionale, puntiamo a raddoppiare la capacità di trasporto aereo di merci a oltre 4,5 milioni di tonnellate”, ha affermato Mohammed ben Salmane, citato in un comunicato stampa diffuso da l’agenzia SPA.

Settore già saturo

Non ha detto quando sarà lanciata la nuova compagnia aerea, poiché il settore dell’aviazione è già saturo in Medio Oriente. La compagnia di bandiera Saudi Arabian Airlines, che ha subito perdite per diversi anni, deve far fronte alla crescente concorrenza di compagnie aeree come Emirates Airlines (Dubai) e Qatar Airways, con sede a Doha, che offrono un network più ampio.

L’Arabia Saudita sta conducendo un ambizioso programma di investimenti, come parte degli sforzi del regno per diversificare la sua economia ultra-dipendente dal petrolio. Secondo Bloomberg News, il regno prevede di costruire un nuovo aeroporto nella capitale Ryad, dove avrebbe sede la nuova compagnia, per ospitare turisti e uomini d’affari internazionali.