Unicredit: Padoan, saremo attori ripartenza Sud (Mess)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

“A Napoli si sta realizzando qualcosa di importante in Italia sul fronte dell’innovazione. UniCredit è attenta allo sviluppo dei territori in cui opera e, avendo profonde radici in Italia e una significativa presenza in questa città e nel Sud con oltre 450 filiali, vuole essere un attore della ripartenza di questa importante area del Paese”. 

Lo dice, in un’intervista al Messaggero, Pier Carlo Padoan, presidente del gruppo UniCredit. “Nascerà in città un nuovo Tecno Hub dove saranno concentrate le attività digitali di ricerca, sviluppo e open innovation di UniCredit per valorizzare il potenziale delle start up mettendole in relazione con il tessuto imprenditoriale locale, grazie anche alla collaborazione che avvieremo con l’Università Federico II. Il progetto prevede inoltre uno specifico piano di assunzioni con ricadute occupazionali anche per le altre regioni del Sud”, aggiunge Padoan sottolineando che “il Mezzogiorno vive ormai da anni una drammatica migrazione intellettuale dei giovani che rischia di creare un impoverimento del tessuto locale. La strada per invertire questo trend è creare nuove occasioni di sviluppo e valorizzare quanto di buono c’è già, come l’ecosistema che si è creato attorno al campus universitario”. 

Quanto alla crescita dell’Italia, “la risposta dell’Europa alla crisi è stata importante e il Pnrr, stimolando maggiori investimenti pubblici, soprattutto nella transizione ecologica, porrà le basi per rendere anche sostenibile la crescita del Paese. Al momento stiamo assistendo ad un rimbalzo dopo le perdite di attività economica legate all’impatto della pandemia. Serve però una crescita forte e duratura e ciò dipenderà non solo dalle misure economiche, ma anche da quelle sociali e sanitarie”, spiega Padoan precisando che “la ripresa dipenderà anche dall’avanzamento del piano vaccinale e rifletterà la ripartenza dei settori che hanno sofferto maggiormente, mentre per quello manifatturiero e delle costruzioni la fase di espansione è già iniziata e la produzione ha già recuperato i livelli pre-pandemia”. 

Parlando, infine, del ruolo che deve avere Unicredit, “il nostro investimento va proprio nella direzione di sostenere l’occupazione puntando sull’innovazione. In generale le banche giocano un ruolo rilevante, sono in Italia la fonte primaria di finanziamento alle imprese e saranno uno dei canali fondamentali di trasmissione per allocare le risorse del Pnrr nell’economia reale, promuovere la crescita anche dimensionale delle imprese e, quindi, l’occupazione”, conclude Padoan sottolineando che “le banche sono parte della soluzione e il nostro impegno per il Sud è testimoniato anche dai numeri: UniCredit ha erogato in un anno difficile come il 2020 circa 4,4 miliardi di euro a imprese e famiglie, con una crescita solo verso le imprese dell’80% legata anche alle garanzie di Stato sui finanziamenti. Nei primi mesi del 2021 siamo già a più di 1 miliardo erogato, con una crescita di oltre il 20% rispetto allo scorso anno”. 

alu 

fine 

MF-DJ NEWS 

0909:34 lug 2021 

 

(END) Dow Jones Newswires

July 09, 2021 03:34 ET (07:34 GMT)