“I 5 miliardi di dollari erano praticamente lo scenario peggiore”Credit Suisse ha multato 23 banchieri a causa dello scandalo Archegos. L’istituto ora vuole agire anche contro l’hedge fund che ha causato il danno.

Jorgos BrouzosInserito oggi alle 19:57 tagesanzaiger.ch

Il boss di CS Thomas Gottstein: "A Wall Street, il bonus fa parte del sistema".
Il boss di CS Thomas Gottstein: “A Wall Street, il bonus fa parte del sistema”.Foto: PD

Credit Suisse è caduto sul naso due volte quest’anno. Ha perso molti soldi con la società finanziaria Greensill e l’hedge fund Archegos. Archegos era particolarmente costoso per la banca. Il danno sarebbe di circa 5 miliardi di dollari. Rimarrà così?

Thomas Gottstein: Il danno rimane a questo livello con Archegos. Resta da vedere se possiamo ottenere qualcosa in cambio da esso. In ogni caso, faremo valere le nostre pretese.

Chi stai attaccando? Il fondatore di Archegos Bill Hwang?

Non citerò alcun nome qui.

L'hedge fund Archegos di Bill Hwang ha scatenato la debacle al CS.
L’hedge fund Archegos di Bill Hwang ha scatenato la debacle al CS. Foto: Emile Wamsteker (Bloomberg, Getty Images)

C’è ancora qualcosa da ottenere? Dopotutto, Archegos ha perso più di 10 miliardi di dollari.

Lo esamineremo attentamente. Non sottovaluterei questa possibilità. Lo dobbiamo ai nostri azionisti e anche ai nostri dipendenti che ogni giorno si prendono cura dei nostri clienti.

Quali ritiene siano i risultati più importanti dell’indagine interna Archegos della Banca?

Al centro, c’era una serie di errori umani – tra i responsabili del dipartimento Prime Services responsabili del cliente e del dipartimento rischi. I limiti non sono stati rispettati, le anomalie non sono state segnalate, i rischi non sono stati aumentati. Di conseguenza, il controllo nell’investment banking e nel rischio non ha funzionato correttamente.

“L’indagine ha dimostrato che i rischi erano evidenti”.

Le persone responsabili non hanno guardato da vicino o non sapevano cosa guardare?

L’indagine ha mostrato che i rischi erano evidenti. Molti fatti erano noti anche in singoli luoghi. Ma le conclusioni corrette non sono state tratte da questo.

I responsabili non hanno svolto il lavoro correttamente?

Penso che abbiano completamente sottovalutato la situazione.

Il rapporto con il cliente con Archegos non era particolarmente redditizio, perché i responsabili hanno corso ancora un grosso rischio?

Per me, non si tratta di quanto grandi fossero le prospettive di profitto con il cliente. Il fattore decisivo è stato che i responsabili hanno valutato male il rischio.

Quanto era grande il rischio di perdita per CS? 20 miliardi di dollari?

È difficile stabilire una cifra, ma i 5 miliardi di dollari erano praticamente lo scenario peggiore.

“Un totale di 23 persone sono state perseguite, 9 delle quali hanno dovuto lasciare la banca”.

In che modo i responsabili sono ritenuti responsabili?

Un totale di 23 persone sono state perseguite, 9 delle quali hanno dovuto lasciare la banca. Tutti e 23 devono accettare perdite finanziarie sostanziali.

L’ex risk manager Lara Warner è una di queste. Vuole fare causa per i suoi bonus. Qual è lo stato?

Non commenterò i singoli.

Lara Warner, l'ex responsabile del rischio di CS, ha dovuto lasciare la banca.
Lara Warner, l’ex responsabile del rischio di CS, ha dovuto lasciare la banca. Foto: PD

I bonus non compaiono nel rapporto di indagine CS. Hai una spiegazione per questo?

Apparentemente non era parte del problema, piuttosto era un errore umano. A Wall Street il bonus fa parte del sistema. Gli appartiene e basta. Ma internamente stiamo indagando sul ruolo dei sistemi di incentivazione.

“Abbiamo avuto alcuni giovani dipendenti che hanno segnalato i rischi ma non sono stati ascoltati”.

Il programma di austerità nella banca di investimento ha favorito la crisi perché le brave persone se ne sono andate a causa di essa?

Abbiamo perso brave persone per una serie di motivi. Di conseguenza, ciò significava che mancava una certa quantità di esperienza. D’altra parte, abbiamo avuto alcuni giovani che hanno segnalato i rischi ma non sono stati ascoltati.

Qual è il futuro di Greensill , il secondo incidente?

Abbiamo restituito agli investitori circa due terzi dei fondi in essere. Per le posizioni individuali, sappiamo già che alla fine otterremo almeno il 90 percento. Con altri, presumiamo di essere legalmente in una buona posizione di partenza per i reclami. Sono in corso anche le trattative con le compagnie assicurative. Ma la questione si trascinerà per mesi.

Il CS è stato coinvolto più volte a Greensill. La banca gli ha concesso prestiti e ha venduto i suoi prodotti. Questo é un problema.

Al contrario: questo ci avrebbe dato il doppio delle possibilità di identificare potenziali problemi. Non lo vedo come un conflitto di interessi. Se ci prendiamo cura di un imprenditore in Svizzera come cliente privato e aziendale, questo è un vantaggio per noi. Il problema con Greensill era che la qualità dei crediti non era buona e abbiamo scoperto troppo tardi che la compagnia di assicurazioni aveva annullato i contratti.

L'imprenditore finanziario australiano Lex Greensill ha causato il secondo scandalo per CS.
L’imprenditore finanziario australiano Lex Greensill ha causato il secondo scandalo per CS.Foto: AFP

L’operazione di salvataggio mira anche a mantenere innocui i grandi clienti CS. Senti una perdita di fiducia lì?

Le conversazioni erano a volte difficili, ma anche sempre costruttive. Vedono la complessità dell’argomento e ci danno il tempo di risolvere i problemi. Questi sono esclusivamente investitori professionali.

Perché il CS è naufragato con due speculatori finanziari?

Sono due incidenti completamente indipendenti che sono molto vicini nel tempo. Uno in Svizzera gioca nell’asset management, uno a New York nell’investment banking. Sono interessati diversi reparti.

La cultura aziendale in CS è un problema?

Credit Suisse ha tradizionalmente una forte cultura aziendale, anche nell’area del rischio. Abbiamo superato bene la crisi finanziaria e per anni abbiamo avuto perdite sui prestiti molto basse rispetto al settore. Ma: prendiamo entrambi gli incidenti molto sul serio e dobbiamo assicurarci che tali errori non si ripetano.

“Sì, la nostra parte è stata punita per i due incidenti”.

In quanto capo supremo, di cosa ti stai incolpando?

Diamo valore alla cultura del rischio. È mia e nostra responsabilità trarre le giuste conclusioni da questi incidenti. In tutte le valutazioni dei dipendenti, sottolineo che la responsabilità personale è molto importante. Ognuno è responsabile di garantire che non si verifichino più incidenti di questo tipo con noi.

Il nuovo presidente del CS Antonio Horta-Osorio ha rilevato la banca durante una grave crisi. Senti il ​​corso del tuo nuovo capo?

È arrivato a una fase non facile per la banca nel suo insieme. Questo rende solo la nostra collaborazione ancora più stretta.

I nuovi presidenti osservano da vicino il capo e spesso lo sostituiscono in seguito: quanto ti senti sicuro nella posizione del capo?

Sono il capo della banca. Ho ricevuto questo mandato dal Consiglio di Amministrazione e dal suo Presidente. Ciò significa che dovrei guidare la banca attraverso la fase difficile e portarla su un percorso di maggior successo. Questo è ciò su cui mi concentrerò.

Archegos e Greensill ora chiedono anche ai politici. I politici di SP chiedono il taglio dei bonus per i dirigenti di banca. E chiedono un “rapporto di capitale non ponderato” di almeno il 15 percento. Cosa ne pensate di queste proposte ?

Questo non risolve il problema. La nostra capitalizzazione non è mai stata così buona negli ultimi dieci anni. Siamo anche in competizione globale. Di ciò si deve tener conto con la normativa sull’adeguatezza patrimoniale e con la remunerazione.

Tuttavia, la quota CS ha chiaramente perso contro la concorrenza . Cosa stai facendo al riguardo?

Sì, il nostro stock è stato punito per i due incidenti. Il compito ora è riconquistare la fiducia degli azionisti traendo le giuste conclusioni, adottando misure efficaci e definendo una strategia chiara.