Finanza: Orcel vuole chiudere col Santander senza scontri (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

La richiesta iniziale, 112 milioni, era già stata dimezzata nel corso della trattativa parallela alla causa in tribunale. Adesso, ottenuta la fiducia dei soci e occupata la tolda di comando di Unicredit, anche quei 60 milioni paventati a inizio anno paiono eccessivi. 

Andrea Orcel può chiudere, in maniera stragiudiziale, la contesa legale aperta con Santander, la potente banca spagnola che avrebbe dovuto gestire se non fosse arrivato ai ferri corti con la famiglia Botin. E siccome l’istituto iberico è il principale player del mercato europeo non conviene a nessuno, tantomeno a chi deve gestire e soprattutto rafforzare la seconda banca italiana, continuare ad avere un ostacolo così grande sul proprio cammino. Tanto più che anche la Bce non gradirebbe un ulteriore prolungamento della diatriba. Quindi, come è stato in qualche modo suggerito al neo ad di Unicredit sarebbe il caso di sedersi a un tavolino e fare pace. Deporre le armi fa bene a entrambi soprattutto a chi deve elaborare una nuova equity story per Unicredit fatta magari di m&a. Chi sta facendo ricorso alla moral suasion del caso, suggerisce che si debba arrivare a firmare un accordo equilibrato anche dal punto di vista economico. Insomma, anche se dalla Spagna arriverà una somma simbolica non sarà certo un problema. 

fch 

(END) Dow Jones Newswires

April 16, 2021 02:22 ET (06:22 GMT)